Café A

È stato una delle mie prime serate a Parigi: un incontro folgorante, mi continuavo a guardare intorno, e continuavo a non crederci: le luci, i colori, la musica, le vibrazioni tribali creavano un mondo parallelo, nascosto tra le mura di un antico monastero, adesso trasformato in una destinazione di culto. A due passi da Gare de l’Est, giusto di fianco al canal San Martin, conosciuto per il leggendario Comptoir general, troviamo questo mio  primo amore, il Café A, che spicca nel panorama parigino grazie alla conservazione della sua struttura originale, adesso, leggermente rivisitata: chiostro autentico, giardino interno con due bar all’esterno, adibiti a tema (d’inverno stile cottage, d’estate più stile Havana) , sala interna con bar/ ristorante e pezzo forte: la sala del club è dentro l’antica cappella del monastero con soffitto in legno e travi a vista, un rosone e un bar per i più assetateti di conoscenza mistica.

Sono sempre aperti il week end la sala interna, il ristorante e il giardino, mentre la cappella apre soltanto per alcune serate specifiche, consiglio quindi di controllare il sito web. In primavera ed in estate organizzano anche delle serate elettroniche la domenica pomeriggio.

 

PREZZO: Birra 7 €/ Cocktail 10 €

INDIRIZZO: 148 Rue du Faubourg Saint-Martin, 75010 Paris

SITO WEB: www.cafea.fr

 

Credit picture

Tags from the story
,
More from L'Incorreggibile

Maison Souquet

La vera classe non deve mai ostentare la propria bellezza, sfoggiarla in...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.